mercoledì 3 luglio 2013

NUOVE PROCEDURE CATASTALI PER APPROVAZIONE DICHIARAZIONI DI COSTRUZIONI E VOLTURE

Dal 2 Luglio 2013 L’agenzia dell’Entrate ha reso operative le nuove procedure per le dichiarazioni in catasto delle nuove costruzioni e delle domande di voltura.

Disposizioni:
Nota prot. 23646 del 12 Giugno 2013 della Direzione Centrale Catasto e Cartografia
Nota prot. 24565 del 19 Giugno 2013 della Direzione Centrale Catasto e Cartografia
Le attuali procedure informatiche rilasciate dall’Agenzia delle Entrate – Pregeo, Docfa e Voltura – già istallate sui propri PC continuano ad essere utilizzabili. Le disposizioni riguardano essenzialmente le procedure di registrazione degli atti di aggiornamento interni agli uffici


- Diversa modalità di presentazione della dichiarazione delle nuove costruzioni:
La procedura informatica interna dell’ufficio, dopo l’approvazione del tipo mappale per l’aggiornamento della mappa, provvede a costituire, nella banca dati censuaria del catasto edilizio, una unità immobiliare, con il medesimo identificativo definito con Comune, foglio e mappale, intestata ai medesimi soggetti presenti al catasto terreni, iscritta nella categoria fittizia F/6 ovvero “fabbricato in attesa di dichiarazione”

- Esecuzione delle Volture:
Concerne l’introduzione di procedure informatiche ad uso interno dell’ufficio che provvedono, dopo la registrazione in catasto della voltura con i dati anagrafici e del codice fiscale dei nuovi soggetti, alla verifica con i dati omologhi presenti nell’Anagrafe Tributaria. Questo per acquisire informazioni più precise e certificate per una migliore efficacia dell’istuituto catastale.